costruzioni di felicità: laboratori e cantieri sociali

Lo racconto io – Laboratorio di lettura espressiva

Lunedì 30 ottobre e lunedì 6 novembre ore 18:15

Arcoiris – Via Genova 36 – Quartu Sant’Elena

Leggere ad alta voce significa anche interpretare con la propria voce la storia e dargli una vita e colori unici. Il laboratorio, a cura degli attori di Compagnia B, è rivolto a italiani e stranieri, ed ha lo scopo di formare i partecipanti per consentirgli di leggere ad alta voce in modo espressivo e di apprezzare appieno il fascino della narrazione.


Adottiamo un libro – in viaggio con il CTM

6 novembre (mattina)

In compagnia degli attori Valentina Fadda e Angelo Trofa viaggeremo con il Festival sugli autobus del CTM per portare la Felicità in giro per Cagliari attraverso i reading e la raccolta e donazione gratuita dei libri ai passeggeri.


Leggere per pensare – Laboratorio di Philosophy for Children

Sabato 11 novembre – ore 17

Libreria Koinè – Via Roma 137 – Sassari

(per prenotazioni 079/275638 libreriakoine@gmail.com)


Martedì 5 dicembre – ore 17:30

Mem – Mediateca del Mediterraneo, Spazio Ragazzi, Via Mameli 164 – Cagliari

(per prenotazioni 070/6773859)

Laboratorio per bambini dagli 8 ai 10 anni (massimo 15 bambini – su prenotazione) a cura di Daniela Zoccheddu, del CRIF Sardegna – Centro di Ricerca per l’indagine filosofica, per giocare con le idee e allenare i bambini allo sviluppo del pensiero in tutte le sue dimensioni. L’incontro sarà incentrato sul metodo del dialogo condiviso e del confronto a partire dalla lettura e dalla loro visione del mondo, i bambini proveranno a porsi delle domande e a ragionare sul concetto di felicità attraverso il metodo della Philosophy for Children (P4C), una delle più significative esperienze pedagogiche contemporanee


Leggo quindi penso – Laboratorio di Philosophy for Community con i detenuti della casa circondariale “Ettore Scalas” di Uta

Mercoledì 15, 22 e 29 novembre

La Philosophy for Community è un progetto educativo che, attraverso la discussione di tipo filosofico e la progressiva formazione di una “Comunità di Ricerca”, promuove un confronto dialogico e paritario tra i partecipanti, stimola lo sviluppo del pensiero critico e creativo e favorisce l’educazione al rispetto delle regole, ponendo le basi per una concreta vita democratica mirante alla partecipazione comune e al rispetto del singolo e della comunità.


Cucinare le parole – Laboratorio di scrittura creativa

con la collaborazione del GUS e della Consulta delle donne di Uta

Giovedì 16 novembre ore 16

Via Santa Giusta, 58 – Uta

All’interno di questo laboratorio la cucina rappresenta un gustoso pretesto per lo scambio di aneddoti e narrazioni personali, storiche, culturali e familiari legati alla proprio paese d’origine, con l’obiettivo di coinvolgere i partecipanti nella redazione di un ricettario che leghi ricette ad aneddoti e racconti connessi al proprio vissuto e alla propria cultura. Un momento di confronto tra i beneficiari dello Sprar di Uta, in collaborazione con le socie della Consulta delle Donne di Uta, durante il quale descrivere e raccontare l’origine delle pietanze preparate dai partecipanti in occasione delle feste.


Il mercato equo e solidale del libro

Venerdì 17 novembre ore 18

Bottega del Mondo – Via Einaudi 26 – Cagliari

Incontro con l’editore Cenacolo di Ares e la scrittrice Gisella Congia che ci presenta Chiaroscuri nella maternità, un libro e un progetto artistico e sociale dedicato al tema del disagio che la donna, diventando madre, può incontrare nell’acquisizione del ruolo materno.


Leggo per te – Reading per piccoli pazienti

18 novembre ore 16:30

Ospedale Brotzu – Dipartimento Pediatria – Cagliari

L’incontro è dedicato alla lettura animata per i bambini e i ragazzi degenti presso la struttura ospedaliera G. Brotzu di Cagliari, in collaborazione con l’Associazione Sogno Clown. Attraverso letture e animazioni teatrali verranno coinvolti i piccoli partecipanti alla scoperta delle molteplici possibilità che la voce, il corpo e la fantasia possono offrire.


Il diritto (e il rovescio) alla felicità: una dichiarazione d’indipendenza

Laboratorio di scrittura/lettura creativa a cura dell’Arci di Sassari

Venerdì 24 novembre ore 17:30 – Venerdì 8 dicembre ore 17:30

Cosa ci rende felici? E’ un sogno tutto americano quello per cui “a tutti gli uomini è riconosciuto il diritto alla vita, alla libertà, e al perseguimento della felicità”? La perdita della memoria, sia storica sia individuale, può essere fonte di benessere? E quanto si può essere dimentichi della collettività, o del genere umano, per potersi dire veramente felici? Possiamo riconoscerci e promuovere il diritto-dovere di ridurre la quota di infelicità nel mondo?

Un percorso che passando per Epicuro, Lucrezio, Schopenhauer, Montale, Kennedy, John Lennon e altre voci porterà i/le partecipanti a immaginare dichiarazioni di felicità possibili e finali imprevisti.

Massimo 15 partecipanti di età compresa tra 16 e 99 e più anni

Per info e prenotazioni: sassari@arci.it 340/4969351


Workshop di editoria digitale Social Media Journalism tenuto da Milena Marchioni

In collaborazione con Ordine dei Giornalisti della Sardegna

Venerdì 1 dicembre ore 14:00

Centro comunale d’arte e cultura Il Ghetto – Via Santa Croce 18 – Cagliari

Oggi siamo tutti potenziali produttori di contenuti online ed abbiamo la responsabilità di ciò che scriviamo e condividiamo. Un incontro per chiunque viva o lavori online, per coloro che vogliono capire il funzionamento delle piattaforme social ed usarle al meglio per costruirsi un’identità professionale.


Felicità in questo mondo

Sabato 2 dicembre ore 10:30

Auditorium Comunale – Piazza Dettori 8 – Cagliari

Reading, a cura dell’attore Angelo Trofa, per allievi delle scuole secondarie di primo grado, composto da una serie di letture scelte che disegnano una mappa del concetto di Felicità da ieri fino ad oggi. Un’occasione per interrogarsi insieme al pubblico dei più giovani e dimostrare che se la felicità è un diritto, lo è per tutti, ed è quindi dovere di tutti tutelarlo.


Dialoghi sul perdono

Sabato 2 dicembre ore 10:45

Auditorium Comunale – Piazza Dettori 8 – Cagliari

Lo scrittore Daniel Lumera incontra gli studenti delle le scuole secondarie di primo grado. Un incontro con lo scopo di prevenire e curare il fenomeno del bullismo e un’occasione per analizzare gli aspetti personali e relazionali legati alla difficoltà del riconoscimento delle emozioni altrui. Il progetto si propone di indagare le dinamiche di aggressività, sopraffazione e distorsione del rapporto con l’altro e stimolare negli studenti una riflessione sul tema del perdono che attraverso l’elaborazione creativa possa sedimentarsi e diventare una nuova consapevolezza ed una nuova abilità di vita.


QuattroRisate

Domenica 3 dicembre dalle ore 10:30 alle ore 13.30

Auditorium Comunale – Piazza Dettori 8 – Cagliari

Laboratorio teatrale con l’attore Angelo Trofa.

QuattroRisate è un workshop teatrale sul benessere e sul divertimento. Attraverso giochi ed esercizi ogni partecipante avrà modo di sperimentare la messa in scena di tic e vizi della vita di tutti i giorni e riderci su. Grazie ad un percorso ludico e svagato i partecipanti potranno dar forma alla propria creatività ed alla voglia di mettersi in gioco. Costo 7 euro – Info e prenotazioni al 329/6468204


Un tè con gli autori

Con questa attività, programmata a Cagliari, Sassari, Olbia e Nuoro, si intende presentare i libri di alcuni autori sardi pubblicati dalla casa editrice Cenacolo di Ares, attraverso una formula conviviale con degustazione di tè e dolci sardi. Si discuterà insieme agli autori di cosa rappresenti la scrittura oggi e quale opportunità creativa rappresenti per lo sviluppo e la crescita individuale. Il Cenacolo di Ares a partire dal 2011 è una casa editrice NON a pagamento che pubblica libri di Narrativa, Poesia, Saggistica, Fotografia, Arte. Il suo scopo è quello di diffondere la propria filosofia attraverso la scoperta e la promozione di talenti che sappiano incarnarla e sappiano dare un senso alla scrittura e all’arte in generale, nella nostra società in cui perfino il prodotto editoriale è divenuto bene di consumo di massa.

Mercoledì 6 dicembre ore 18 Libreria Koinè – Via Roma 137 – Sassari

Antoni Arca e Ignazio Chessa presentano il libro I’m great, che narra le vicende di un noto attore teatrale ormai giunto al fatidico viale del tramonto. Prima di lasciare le scene per sempre si accinge a narrare le sue mirabolanti avventure a un fido collaboratore, così da consegnare la sua arte ai posteri.

Martedì 12 dicembre ore 18 Libreria Centro Libri – Via Anglona 4 – Olbia

Igor Lampis presenta il suo ultimo libro Non è la fine del mondo. Potrebbe Dio palesarsi in un quartiere popolare dove i tossici la fanno da padrone e gli studenti perdono il loro tempo a bere al bar? E potrebbe questo Dio, o chi ne fa le veci, rivolgersi alla persona sbagliata per affidargli un importante compito da cui potrebbero dipendere le sorti dell’umanità? A quanto pare sì!

Mercoledì 13 dicembre ore 18 ExMè – Piazza Mameli – Nuoro

Debora Lampis presenta il libro Paranoie, in rappresentanza dei venti autori della raccolta. Il libro si compone di venti racconti di diversi scrittori sardi, curata da Igor Lampis e Ivo Murgia, col tema comune della paranoia declinandola in base alla propria esperienza reale o di finzione. Interviene la psicologa Claudia Abate.

Con la collaborazione della Libreria Novecento di Nuoro.

Giovedì 14 dicembre ore 17 Auditorium Comunale – Piazza Dettori 8 – Cagliari

Emiliano Manca presenta il libro Apologhi e Visioni. Per voce dei vari narratori che lungo i nove racconti si avvicendano, l’autore dà vita ad un continuo gioco di specchi: tra più spazi e più tempi.


Un libro sul piatto

Cene multietniche con i reading degli attori Michela Atzeni e Angelo Trofa.

I partecipanti potranno portare il loro libro preferito, legato ad altre culture e paesi. Un attore professionista lo servirà al pubblico leggendone alcuni brani in un viaggio letterario- gastronomico dal Brasile all’India. Partecipare è facilissimo, portate con voi i vostri libri preferiti, tanta curiosità, appetito e voglia di nuove scoperte. È necessaria la prenotazione.

Venerdì 24 novembre ore 20:30 (cucina multietnica)

L’Ultimo spettacolo – Corso Trinità 161 – Sassari (sassari@arci.it 340/4969351) – con Angelo Trofa

Venerdì 8 dicembre ore 20:30 (cucina brasiliana a cura di Menino do Mercado)

BNBlues – Via San Lucifero 44 – Cagliari (349/3665430) – con Michela Atzeni

Domenica 10 dicembre ore 20:30 (cucina indiana)

Tandoori – Via Cagliari 28 – Quartu Sant’Elena (070/4615964)con Michela Atzeni


Raccolta e donazione libri a ritmo di swing

Giovedì 7 dicembre (in giro per Cagliari) ore 18:30

Nelle piazze della città di Cagliari i volontari del festival raccoglieranno e distribuiranno gratuitamente libri destinati al macero per dargli nuova vita e nuovi lettori. La serata sarà accompagnata da un flash mob nelle vie della città in cui si ballerà a ritmo di swing con l’esibizione di 5 coppie di ballerini e maestri di lindy hop. L’obiettivo è considerare il valore della lettura e del libro non solo come attività di isolamento ma come strumenti di socializzazione e di scambio culturale.


La felicità vien ballando

Sabato 9 dicembre ore 22:30

Tango Loft – Via della Tecnica 21 – Elmas

Reading con l’attore Angelo Trofa Un diario di viaggio nel tango di oggi alla ricerca della chiave segreta del suo fascino. In collaborazione con l’associazione culturale Tango Loft, una serata di tango argentino in cui l’attore Angelo Trofa presenterà il reading dal titolo La felicità vien ballando. Ospite d’eccezione: il Musicalizador francese Olivier Constant (FR), con una storia di tango di oltre 20 anni. La sua passione si esprime non solo nel ballo, perfezionato attraverso lunghi e frequenti soggiorni a Buenos Aires, ma anche, in maniera eccezionale, nella musicalizzazione di milongas in Europa e negli USA.


10 Laboratori di promozione alla lettura

Laboratori di promozione alla lettura e reading in collaborazione con l’Università di Cagliari. Un gruppo di studenti universitari prepareranno delle lezioni per illustrare agli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado alcuni classici della letteratura sul tema della felicità. Il fine dei laboratori sarà quello di stimolare il confronto e la curiosità intellettuale degli allievi attraverso uno spazio divulgativo ed esperienziale in cui apprendere strumenti di analisi, utili a promuovere una maggiore comprensione del testo che si affronta e ad arricchire il proprio bagaglio di conoscenze. Ogni laboratorio sarà accompagnato da un reading a cura dell’attore Angelo Trofa.

Laboratori per le scuole secondarie di primo grado

Convitto Nazionale, Via Manno 14 – Cagliari

La città delle Bestie di Isabel Allende

Venerdì 27 novembre ore 10:15 – Classe terza C, con reading di Angelo Trofa

Bambini di farina di Anne Fine

Martedì 21 novembre ore 10:30 – Classe seconda D, con reading di Angelo Trofa

Abbaiare stanca di Daniel Pennac

Lunedì 20 novembre ore 9:30 – Classe prima D, con reading di Valentina Fadda

L’inventore dei sogni di Ian McEwan

Venerdì 27 novembre ore 11:10 – Classi seconda C e terza E, con reading di Angelo Trofa

Sotto il Burqa di Deborah Ellis

Martedì 21 novembre ore 9:30 – Classe terza D, con reading di Angelo Trofa

Laboratori per scuole secondarie di secondo grado

Liceo Eleonora d’Arborea – Cagliari

Tre uomini in barca di Jerome K. Jerome

Venerdì 15 dicembre, ore 11:40 – Liceo E. d’Arborea, Via S. Salvatore da Civita – Cagliari

A quattro mani di Paco Ignacio II Taibo

Martedì 12 dicembre, ore 8:30 – Liceo E. d’Arborea, Via Carboni Boy 1 – Cagliari

Cecità di Josè Saramago

Martedì 12 dicembre, ore 9:30 – Liceo E. d’Arborea, Via Carboni Boy 1 – Cagliari

Notturno cileno di Roberto Bolano

Martedì 12 dicembre, ore 10:30 – Liceo E. d’Arborea, Via Carboni Boy 1 – Cagliari

Siddharta di Herman Hesse

Venerdì 15 dicembre, ore 12:30 – Liceo E. d’Arborea, Via S. Salvatore da Civita – Cagliari


L’impresa felice” Concorso letterario e di illustrazioni a cura di Chimbe

A partire dal 3 novembre al 30 novembre potranno essere inviate le candidature per le due sezioni del concorso: letterario e per illustrazioni. I partecipanti dovranno inviare un’illustrazione o un racconto inedito di 18.000 battute sul tema “L’impresa felice” alla mail chimbe@chimbe.it. Un giuria di esperti selezionerà i vincitori che saranno annunciati il 14 dicembre sul palco dell’Auditorium comunale e premiati con la pubblicazione sulla rivista Chimbe, che racconta le imprese del territorio mescolando verità e finzione narrativa.


Mostra F = Ф x Nn

Dal 30 novembre al 3 dicembre e 14 dicembre – Foyer Auditorium comunale di Cagliari

Mostra di opere grafiche a cura dell’Associazione Sustainable Happiness e realizzata da Deu Art. La felicità è il fine, l’alchimia è un mezzo. Attenzione! La felicità dà subito alla testa e, nell’euforia, qualcuno inizia a dare i numeri.