ASSOCIAZIONI, ESPERTI E ARTISTI

 ASSOCIAZIONI, ESPERTI E ARTISTI


 Antoni Arca

Fu liceale e studente universitario; fu assistente di sociologia; fu polemista, opinionista, insomma elzevirista per giornali e riviste regionali, nazionali e internazionali; fu docente supplente di lettere nei licei; fu cantautore fino al 1985, tre dischi; fu traduttore dal catalano, dal sardo, dal corso, dall’italiano e agli inversi fino al 2011, una trentina di titoli; fu poeta, una decina di titoli; fu drammaturgo, una quarantina tra titoli pubblicati e opere rappresentate; fu autore di libri per bambini e ragazzi, una settantina di titoli; fu scrittore catalano, una decina di titoli; fu docente universitario a contratto di Letteratura per l’infanzia e Lingua e letteratura catalana; fu saggista, una decina di titoli; fu romanziere in lingua sarda, quattro romanzi quasi cinque; fu romanziere in lingua italiana, pochissimi titoli, forse tre; è, suo malgrado, ancora insegnante elementare; è autore tradotto in Corsica, una decina i titoli già usciti; è romanziere in vernacolo algherese, una quindicina di titoli; è traduttore di se stesso dall’algherese colloquiale all’italiano così-così che parla a scuola.


Arci  Sassari

schermata-2016-11-05-alle-12-42-52

L’ARCI è un’associazione nazionale di promozione sociale senza fini di lucro. E’ soggetto attivo ed integrante del sistema del Terzo Settore italiano ed internazionale: si configura come rete integrata di persone, valori e luoghi di cittadinanza attiva che promuove cultura, socialità e solidarietà. Dai primi anni ‘80 è attivo il Comitato Territoriale di Sassari, la cui rete di circoli costituisce il principale soggetto dell’iniziativa associativa e politica dell’ARCI. Le associazioni aderenti sono soggetti auto-organizzati di cittadini/e che vogliono promuovere insieme un’attività culturale, ricreativa, di solidarietà senza fini di lucro.


 Michela Atzeni

michela_atzeniAttrice in spettacoli di prosa, teatro danza, teatro musicale si esibisce in Teatri e Festival in Italia all’estero. Studia con maestri di fama internazionale tra cui Nikolaj Karpov, specializzandosi in Biomeccanica Teatrale. Nel 2014 si diploma alla Scuola di Doppiaggio del centro O.D.S. (Torino) con cui inizia una collaborazione come doppiatrice e insegnante. È attrice di radiodrammi in diretta su Radio3 per la regia di Sergio Ferrentino (Milano). Stretta collaborazione con SardegnaTeatro.

 


CAGLIARI LINDY CIRCUS

 

Clan della Swing Dance Society, nasce nel 2016 con lo scopo di riunire e mettere in comunicazione con la scena italiana il giovanissimo movimento di appassionati di Lindy Hop e Swing Dance di Cagliari e della Sardegna. Questo attraverso la creazione di occasioni di incontro con altre realtà affini, lo studio, la pratica e la diffusione di queste discipline intese come veicolo di socializzazione e scambio culturale.

 


CHIMBE

Rivista che pubblicizza le imprese utilizzando una forma di storytelling estremo chiamato “World Building”, che mescola verità e finzione letteraria. Attraverso il racconto lo scrittore esprime la sua visione del mondo e dell’ambiente umano in cui vive, conferendo a un prodotto di carattere commerciale un’inscindibile valenza culturale. La rivista viene distribuita gratuitamente attraverso le aziende, gli spazi ricreativi, le mediateche, le biblioteche e i festival letterari.


Ignazio Chessa

Classe 1962, a tre anni scappa dalla Sardegna in nave, approda in Toscana e si ritrova con due genitori, nove fratelli e cento pecore con i quali intraprende una relazione ventennale che interrompe fuggendo la notte del 13 Dicembre a Roma dove si rifugia in un teatro off della Compagnia Centrale Bum Bum; quindi si alternano le compagnie La Maschera, Il Torchio, Teatro Popolare di Roma, Retablo, Teatro Stabile di Sardegna, Il Campo, guidato dai registi Perlini, Landi, Giménez, Marval, Daniel e tanti altri. Scrive e inscena vari spettacoli, partecipa ad alcuni film di Lizzani, Magni, Angiolella, Pandolfi. Passano 15 anni e fugge in Spagna, a Barcellona, e con Elena Solinas si fa Compagnia in “ilfilodeldiscorso” infilando e cucendo vari spettacoli. Nel frattempo sono scivolati altri 15 anni e al momento ha il passaporto scaduto; il tempo di rinnovarlo e riparte.


Gisella Congia

Psicologa, operatrice perinatale e fotografa psico_sociale. Autrice e coautrice di diversi progetti d’arte video-fotografici sul tema della maternità, opera per mettere in atto processi di sensibilizzazione sulle tematiche tabù della maternità/genitorialità. Tra i suoi lavori Chiaroscuri nella Maternità, Ritratti di Pancia; Me, The Imperfect Mother; il documentario La mamma è il posto fisso; La Famiglia Mulinostanco. Ha realizzato inoltre diversi progetti fotografici a carattere sociale e documentaristico. Dal 2012 opera per conto dell’associazione di promozione sociale L’Eptacordio. Co-fondatrice de Il Club dei Genitori, progetto per il benessere e sostegno della genitorialità attraverso arte, cultura, formazione, iniziative sociali e diffusione di servizi sul territorio. All’interno dell’omonimo blog è curatrice delle rubriche: Club della lettura, Nel nome del Babbo, Racconti fotografici.


Olivier Constant

 

Ballerino francese con una storia di tango di oltre 20 anni. La sua passione si esprime non solo nel ballo, perfezionato attraverso lunghi e frequenti soggiorni a Buenos Aires, ma anche, in maniera eccezionale, nella musicalizzazione di milongas. Invitato a molti dei migliori eventi di tango in Europa e anche negli USA, con la sua verve e l’estensione del suo repertorio sa rendere la milonga un momento di pura gioia. 


CRIF

Centro di Ricerca sull’Indagine Filosofica, fondato nel 1991, ha come principale finalità promuovere, sperimentare e monitorare la ricerca e la diffusione relativa alla pratica filosofica negli ambiti definiti con l’acronimo P4C (Philosophy for Children/Community), con progetti e percorsi destinati a tutte le fasce d’età e in tutti i contesti sociali e aggregativi. Di recente il CRIF ha ottenuto il riconoscimento come ente accreditato alla formazione da parte del Ministero dell’Istruzione, col quale ha anche stretto un protocollo per la diffusione e la sperimentazione della P4C. (Sito www.filosofare.org)

 


DEU ART

Gruppo artisti anonimi. Esposizioni: Aligart 2012, Ghetto degli ebrei, Cagliari, opera Confine liquido. Aligart 2014, Lazzaretto, Cagliari, opere Equilibrista e Ricetta della felicità. 2015 Officine Permanenti, Lazzaretto, Cagliari, ciclo di opere Alchimie nel tessuto urbano. 2015, Cagliari, Ritrovando il filo del discorso, concorso fotografico dedicato a Maria Lai, opera Tessuto urbano. L’opera più ambiziosa è anche la più ignorata: il logo Deu Art. Si pronuncia ET (Alef-Tau) e rappresenta il tutto, ma proprio tutto; è un’immagine simbolica (yantra) destinata alla meditazione. Basta così, altrimenti non funziona.


Valentina Fadda

Attrice e autrice. Ha studiato recitazione nella Scuola Internazionale di Askov Hojskole in Danimarca. Successivamente si è qualificata come “Direttore di scena” partecipando al Festival Internazionale di Teatro di Santarcangelo e come “ATTRICE” dopo un corso di formazione professionale organizzato dal Teatro Stabile di Sardegna e dall’ETI. Prende parte al NDW Workshop di Regia Teatrale, ideato e diretto dal regista Andrea Lanza. Fonda la compagnia teatrale Batisfera.

 


GUS

Il Gruppo Umana Solidarietà “Guido Puletti” è un’Organizzazione non Governativa (ONG), riconosciuta dal Ministero degli Affari Esteri italiano, che nasce come associazione di volontariato nel 1993, nel nome di Guido Puletti, giornalista ucciso in un agguato in Bosnia mentre portava aiuti alle popolazioni martoriate dal conflitto serbo-bosniaco. I principali ambiti di intervento sono l’accoglienza e il sostegno concreto a coloro che fuggono da guerre e persecuzioni e arrivano in Italia in cerca di protezione internazionale. Il Gus opera in favore dei migranti, rifugiati, richiedenti protezione internazionale e asilo, senza dimenticare la tutela dell’infanzia e la promozione dei diritti umani. Si occupa di cooperazione, realizzando progetti di sviluppo e interventi di emergenza in Africa, America Latina e Asia ed anche di Educazione alla Cittadinanza Mondiale (ECM), integrazione, formazione, volontariato.


Sustainable Happiness

Associazione culturale, impegnata nella promozione di progetti e iniziative in rete. Fa dell’approfondimento culturale la condizione necessaria per la crescita di cittadini liberi e consapevoli, considerando la sostenibilità dal punto di vista ecologico, sociale e culturale. SH porta avanti tra i numerosi progetti Alig’Art, biennale che indaga le sfide contemporanee e mostra esempi positivi di resilienza socio-ecologica attraverso modalità creative e non convenzionali.

 



Scuola Holden

Scuola di Storytelling & Performing Arts, è stata fondata a Torino nel 1994 da cinque amici, tra cui Alessandro Baricco. L’idea era quella di fare una scuola per narratori.  La Scuola si chiama Holden perché l’idea era quella di fare una scuola da cui Holden Caulfield non sarebbe mai stato espulso. Un posto per gente non normalissima, ecco. Ancor oggi, in effetti, la Scuola ha un modo molto singolare di far crescere gli studenti. Si insegna con metodi, principi e regole che sarebbe difficile trovare altrove.


Debora Lampis

 

Legge moltissimo e aiuta le persone a stare meglio. Nel tempo libero legge e aiuta le persone a stare meglio. Quando può scrive racconti che invia ai suoi lettori su fogli di carta scritti a mano, legati alla zampa di un piccione viaggiatore. Si narra che i suoi racconti siano bellissimi, ma nessuno li ha mai letti.

 


Igor Lampis

 

Nato come tutti gli altri – padre, madre e un pizzico d’amore – a San Gavino, anche se gli piace imbrogliare dicendo di essere venuto al mondo a Pabillonis, il suo paese preferito, che fuso al punk diventa Punkillonis, il nome del suo gruppo preferito. Ha pubblicato poesie, romanzi e racconti e pare che abbia voglia di continuare a farlo.

 


Emiliano Manca

Nato a Cagliari nel 1974. Vanta una posizione di solido precariato nelle professioni di Archeologo, Guida Turistica e Insegnante di Lettere. Racconta storie da quando non sapeva ancora scrivere né leggere. Per anni ha alternato i racconti scritti a quelli cantati, suonati, messi in scena, ma non risulta che qualcuno se ne sia accorto. Di conseguenza, ora si limita alla scrittura: strumento narrativo che si illude di conoscere meglio degli altri, praticabile anche senza collaboratori da convincere, tanto economico da non temere la mancata pubblicazione.



Sogno Clown

associazionesognoclownlogo4colori

Associazione di volontari nata nel 2005 per umanizzare le cure ospedaliere tramite il clown dottore, un operatore che utilizza specifiche tecniche di clowning nei contesti di cura. L’associazione è fondatrice della Federazione Nazionale Clowndottori per la tutela della figura professionale del clowndottore. Dal 2009 operano all’interno del Reparto Pediatria dell’A.O. Brotzu, pur dedicando tempo ed energie ad altri progetti (per citarne qualcuno: Un naso rosso per l’Emilia – Terremoto del 2012, Clown Care Unit all’interno del Reparto di Neuropsichiatria Infantile della Clinica Macciotta nel 2009/10, Interventi a supporto delle popolazioni colpite dall’alluvione del 2008 a Capoterra).


Sara Stangoni

s-stangoni_foto

Presidente di ARCI – Comitato Territoriale di Sassari dal gennaio 2014, classe 1968, è un’operatrice culturale impegnata nel mondo dell’associazionismo di promozione sociale. Ha curato presso l’ARCI le manifestazioni e le iniziative connesse alle tematiche relative ai fenomeni migratori. Ha svolto alcune docenze in diversi corsi di formazione rivolti a cittadini/e extracomunitari/e mirati alla promozione della comunicazione interculturale e alla lotta contro le discriminazioni. Ha promosso in seno all’associazione che presiede la creazione di RadiOfficine, la web radio dell’ARCI di Sassari. Ha lavorato nel mondo della cooperazione sociale, occupandosi di progettazione e partenariati transnazionali.


Angelo Trofa

angelo-trofa

Attore e regista. Nel 2008 ha fondato la compagnia Batisfera con la quale lavora alla ricerca di nuovi linguaggi teatrali. Autore di numerosi testi drammaturgici tra i quali “Call center, in bound/out bound”, “Indagine sullo spietato Pallino” e il recente “Come Sto”.

 


Daniela Zoccheddu

Teacher Expert di P4C (Philosophy For Children/Community), presidente del CRIF Sardegna e membro del Consiglio Direttivo nazionale, progetta e realizza numerosi percorsi laboratoriali di P4C, per qualunque fascia d’età, in tutti i contesti socio-aggregativi. Ha curato la Direzione Organizzativa di vari eventi culturali del territorio sardo, nonché l’ideazione e predisposizione di progetti educativi e di promozione individuale anche all’interno di realtà che si occupano di persone con disabilità motorie e intellettive.  Ultimamente si è occupata della facilitazione e conduzione di dibattiti in svariati contesti aperti alla partecipazione pubblica